Rivoluzione intelligente Macchine capaci di apprendere, automobili che guidano da sole, medici a distanza

Le infinite applicazioni di tecnologie e deep learning ci cambiano l‘esistenza Dopo i dubbi relativi alle conseguenze sul mercato lavorativo, arrivano i dilemmi etici . Dagli atenei alle aziende private, ecco gli attori del Rinascimento scientifico 4.0

Condividi:
Share

La percezione della disabilità in Italia. Numeri CENSIS

Prendo spunto da un articolo per estrarre dei dati che è meglio conoscere: mi hanno meravigliato. L’opinione pubblica stenta a percepire quanto diffusa sia la #disabilità: un italiano su quattro dice di non aver mai avuto a che fare con persone disabili e due italiani su tre pensano che le dificoltà consistano essenzialmente in una limitazione dei movimenti (dati Censis) Tal cosa è davvero preoccupante! Aggiungiamo poi che: Sempre con dati CENSIS nel nostro Paese la disabilità è in aumento. Si contano oggi 4 milioni e 100 mila persone disabili…

Condividi:
Share

Corso PNSD 2327 #17 coding alla scuola primaria – Dal Coding alla robotica

Fondamentale è il punto di vista del Governo che ha varato il PNSD. “Serve un piano nazionale che consenta di introdurre il #coding (la programmazione) nella scuola italiana. A partire dalla primaria: vogliamo che nei prossimi tre anni in ogni classe gli alunni imparino a risolvere problemi complessi applicando la logica del paradigma informatico anche attraverso modalità ludiche (gamification). A partire dall’autunno, dopo Stati Uniti e Inghilterra, lanceremo in Italia l’iniziativa Code.org, aggregando associazioni, università e imprese, in una grande mobilitazione per portare l’esperienza nel maggior numero di scuole possibili.…

Condividi:
Share

USER Bologna – Sala Ovale # Robotica educativa

Il 22 febbraio, nella Sala Ovale dell’USER di Bologna ho tenuto un incontro su Robotica Educativa, con l’amico Giovanni Govoni dell’USER di Bologna. Cliccando sulla immagine si accede ai materiali che ho presentato nell’incontro. Per Immagini e video fare riferimento al mio twitter @daprofgiacomo Qui con Giovanni Govoni. In alternativa potete cliccare su questa immagine, che da una prima idea del sito che raggiungete.

Condividi:
Share