Design Thinking: Costruire un team

Pare facile nel Design Thinking ragionare di collaborazione, di mettere assieme delle idee e fare Brainstorm.
Tutto questo presuppone che ci sia un gruppo di lavoro o progetto.
Nel pensare ad una Startup o ad una nuova impresa, una delle prime cose che si impara e che da soli non si crea nulla. Quindi in diversi casi si cercano persone che ci diano una mano, si fa per dire. Se siamo in una azienda strutturata le cose cambiamo, ma resta il fatto che occorre sempre mettere assieme delle persone per costruire una squadra o trovarla o altro, non è semplice.
Ci sono delle regole. Si ci sono ma sono teoriche. Tuttavia vale la pena leggerle, perché saperle significa cercare, mettere assieme le persone giuste. Senza le persone giuste non si parte neppure.

Condividi:
Share

Design Thinking – FALLIRE PRESTO E VELOCEMENTE

design thinking

#FALLIRE PRESTO E VELOCEMENTE Da dove nasce l’#idea di fallire presto e velocemente? Facile risposta: dal #Design Thinking. Per capire il Design Thinking partiamo dal concetto “ho una idea”, la voglio applicare, vendere, attuare, insomma non voglio che rimanga solo una idea. Evidentemente una business idea. A #questo punto si possono applicare i concetti che vado ad esprimere a situazioni diverse. STARTUP, IMPRESA INDUSTRIALE, ARTIGIANA, ecc. ed un ruolo quello dell’ “ideatore” in questi contesti. PER AVERE MIGLIORI RISULTATI OCCORRE PORTARE AVANTI L’IDEA PENSANDO A QUESTE 4 FASI FASE 1:…

Condividi:
Share